Pasteis de Nata-Rossana Pegurri-Food Blogger

PASTEIS DE NATA 

 Rossana Pegurri Food Blogger

Dicono essere i dolcetti più buoni del mondo… io vi dico solo che dovete provarli. 

Non so da quanti mesi avevo salvato la ricetta di questi pasticcini portoghesi di sfoglia e crema pasticceria. È solo quando @sylvain_vernay https://instagram.com/sylvain_vernay?igshid=12rktsloleo0i  ha messo la sua ricetta che ho deciso di smettere di rimandare. 

Questo ragazzo ha fatto una doppia magia, non solo facendomi assaporare qualcosa di veramente eccezionale ma mi ha fatto fare la pasta sfoglia!! Mai avrei creduto possibile una cosa del genere ma vi dirò un’altra cosa, sarete capaci anche VOI. Eh sì non sono impazzita, esiste infatti una ricetta furbissima (sempre sua @sylvain_vernay) che in meno di un’ora e mezza compresi i riposi vi farà avere una sfoglia perfetta. E vi avverto non comprerete più quella del supermercato, questo è certo. 

Qui il video Receta de la masa de hojaldre rápida – Gourmétier

Ora concentriamoci sui protagonisti di questo post, i pasteis de nata ti fanno assaporare il Portogallo con la loro sfoglia croccante e il loro ripieno di vellutata crema. Per non parlare poi del profumo indescrivibile. 

Di ricette se ne trovano molte ma questa è La Ricetta che vi permetterà di fare questo viaggio direzione Portogallo direttamente dalla cucina di casa vostra.

Per la buona riuscita vi consiglio vivamente di provare questa sfoglia magica e veloce (risultato garantito) perché solo così verrà croccante e deliziosa. Inoltre la crema pasticciera ha un procedimento leggermente diverso dalla nostra classica affinché rimanga cremosa anche dopo la cottura.  

Spero di avevo convinto a provare queste delizie che come sempre sono durate troppo poco. 

Con le due ricette: pasta sfoglia e crema vi si aprono ovviamente infinite possibilità, ricette a base di sfoglia e dolci al forno con questa super crema che non secca la rimane perfetta e scioglievole. 

Ingredienti: 

Per la pasta sfoglia: 

250 g di farina 

200 g di burro freddo 

125 ml di acqua fredda 

10 g di zucchero 

3 g di sale 

Per la crema: 

250 g di latte 

100 g di acqua 

30 g di maizena 

4 tuorli 

succo 1/2 limone 

1 cucchiaino di cannella 

Procedimento: 

Per la sfoglia: 

prima cosa essenziale è che tutti gli utensili che andrete ad usare siano freddi di frigorifero. Mettete perciò le fruste, la ciotola e il matterello in frigorifero. Così anche per il burro (tagliato a dadini) e l’acqua. 

Nella ciotola fredda versate la farina setacciata, lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungete il burro freddo e azionate le fruste per 1 minuto. Dovrete ottenere una consistenza granulosa e sabbiosa, tipo crumble. Aggiungete tutta in una volta l’acqua fredda e lavorate per circa 30 secondi/1 minuto. Versate il composto su un piano e velocemente, senza impastare, compattate il tutto ottenendo un panetto.

Non avrà una consistenza liscia, ma dei tocchetti di burro, è giusto così. 

Appiattite leggermente il panetto avvolgetelo nella pellicola. Mettete in congelatore per 20/30 minuti. 

Primo giro di pieghe: su un piano leggermente infarinato stendete con il matterello la pasta. Dovete dargli una forma rettangolare. Essendo che la pasta è dura prima picchiettate leggermente con il matterello poi stendete senza esercitare una pressione eccessiva. 

Fate ora una piega a portafoglio, ripiegate prima il lato verso il basso, 

poi sovrapponete il lato superiore. Girate l’impasto di 90° cosicché l’apertura sia alla vostra destra. 

Stendete nuovamente l’impasto in un rettangolo e piegatelo a portafoglio.

Copritelo con la pellicola e mettete in congelatore altri 20/30 minuti. 

Nota: se vedete che già dopo la prima piega il panetto risulta troppo caldo, mettetelo in congelatore per una decina di minuti. 

Secondo giro di pieghe: procedere allo stesso modo come indicato sopra. L’importante è che bello stendere l’impasto l’apertura della piega sia sempre alla vostra destra e che sia sempre freddo. 

Terminato il secondo giro di pieghe dovrete aver ottenuto un panetto liscio e omogeneo. Se così non fosse, ovvero se ci sono ancora dei pezzettini di burro, ripetere per una terza volta. 

La vostra sfoglia è pronta. Lasciatela in congelatore fino all’utilizzo. 

Per la crema: 

In un pentolino mettete, l’acqua, lo zucchero, la scorza di limone e la cannella. Portate a bollore e fate bollire per 10 secondi. Spegnete la fiamma e fate raffreddare. 

Unite in un altro pentolino la farina e il latte, mescolate con una frusta. Scaldate sul fiamma media la miscela fino a quando si addensa. Mescolate sempre fino ad ottenere una sorta di besciamella, è impostante che non raggiunga mai il bollore. Una volta pronta fate raffreddare. 

Aggiungete alla “besciamella” lo sciroppo precedente preparato. Mescolate e poi aggiungete i tuorli. La crema è pronta, avrà una consistenza molto liquida è giusto così. Fate riposare una notte in frigorifero cosicché tutti i sapori si amalgamino. 

La sera prima mettete la pasta sfoglia in frigorifero. 

Su un piano stendete la sfoglia molto sottile 

e arrotolatela sul lato lungo.

Tagliate delle girelle dello spessore di 2/3 cm. La larghezza dipenderà da quanto sono grandi gli stampini che userete. 

Disponete le girelle negli stampini imburrati 

e con le mani stendeteli per ottenere dei gusci.

. Riempite con la crema, lasciate un margine di mezzo centimetro. 

Preriscaldate il forno a 230° statico. Cuocete per 15/20 minuti nella parte centrale del forno, poi 4 minuti in funzione grill. Questa fase è delicata, non distogliere lo sguardo perché è un attimo che bruciano. 

Sfondate e cospargete la superficie con un po’ di miele per lucidarli. 

Guarda tutte le ricette di Rossana Pegurri cliccando qui 

Segui Rossana Pegurri anche su Instagram:

  

0 comments on “Pasteis de Nata-Rossana Pegurri-Food BloggerAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up