Torta Frangipane-Rossana Pegurri-Food Blogger

Torta Frangipane al Pistacchio

 Rossana Pegurri Food Blogger

Ma quanto è bello ricevere un pacco da giù? Ieri se avete visto le mie stories sapete che sono stata omaggiata di un fantastico panettone al pistacchio. Mi sono sentita proprio fortunata soprattutto perché ho potuto gustare tutta la bontà di prodotto realizzato a regola d’arte e con il gusto unico dei pistacchi Siciliani.

Altra eccellenza sono le creme al pistacchio che posso definirle solo come “pistacchiose”.
Ed è proprio sull’ispirazione del suo colore verde inteso che ho deciso di realizzare un dolce che lo risaltasse appieno.
Nel fare qualche ricerca sono incappata nella torta sempreverde di Damiano Carrara, dove il pistacchio è il vero protagonista.
Si tratta di una frolla con crema al pistacchio @caracisicilyfood , frangipane al pistacchio e poi una crema al caco. Il tutto completato con pistacchi come decorazione.

Che vi devo dire, ogni assaggio chiamava il successivo un pieno di gusto e di equilibri.

Ingredienti
Pasta frolla:
170 g burro freddo
110 g zucchero di canna
Scorza di un limone
3 uova
1 bustina di vanillina
65 g farina di pistacchi
250 g farina bianca
180 g farina di riso
70 g amido di mais
60 g crema al pistacchio (io quella di Caraci Sicily food)

Crema pasticciera:
250 ml latte di capra
30 g zucchero di canna
30 g maizena
2 tuorli

Frangipane:
160 g burro t.a.
80 g zucchero di canna
3 uova
100 g farina di pistacchio
140 g crema pasticciera
Scorza 1/2 limone
Pizzico di sale

Crema al caco
500 g cachi morbidi (peso dei frutti)
125 g panna acida
60 g burro
3 g sale
80 g zucchero
20 g amido di mais

– Stampo a cerniera da 20

Prima di iniziare una premessa, non spaventatevi dalle numerose preparazioni. Sono tutte semplici e abbastanza veloci e soprattutto possono essere preparate in anticipo.

Procedimento:
Per la crema pasticciera, in un pentolino fate intiepidire il latte.
A parte mescolate con una frusta i tuorli, lo zucchero e la maizena/amido di mais.
A latte tiepido aggiungete il composto di uova e lavorate con una frusta a mano.
Quando la crema prende spessore abbassare la fiamma al minimo e continuate a mescolare velocemente per 3/4 minuti. Versatela subito in un contenitore freddo e copritela con la pellicola facendola aderire alla crema e mettete in frigorifero fino ad utilizzo.

Per la frangipane, montate con la frusta elettrica il burro morbido, la scorza di limone, il sale e lo zucchero di canna.
Aggiungere alternando tra loro, poco per volta, le uova e la farina di frutta secca (prendete pari peso di pistacchi e frullateli nel mixer azionandolo per pochi secondi poi fermatelo e riazionatelo ancora per pochi secondi, così non si surriscalda)
Unire la crema pasticciera fredda e poi amalgamare al tutto. Mettete in un contenitore e lasciare in frigorifero fino all’uso.

Per la frolla, mettete tutti gli ingredienti su un piano di lavoro, prima gli ingredienti secchi e poi tutti gli altri. Iniziate ad impastare prima con poca farina fino a formare una sorta di panetto e poi aggiungete gradualmente sempre più farina fino a che la pasta frolla diventa liscia e compatta. Se preferite potete usare la planetaria.
Non lavorare troppo la frolla. Coprite con pellicola e se la frolla risulta troppo morbida fate riposare in frigorifero per 30 minuti prima dell’utilizzo.

Stendete la frolla su un piano infarinato dello spessore di 3/4 mm e foderate uno stampo imburrato e infarinato.

Versatevi la crema frangipane (tenete presente che aumenterà di volume perciò tenetevi a 1.5 cm dal bordo) e cuocete in forno a 180° per 55 minuti.

.

Se durante la cottura si dovesse scurire troppo coprite con un foglio di alluminio.Prima di sfornare fate sempre una prova cottura.
Sfornate la torta e lasciate raffreddare prima di toglierla dallo stampo a cerniera.

Nel frattempo preparate la crema ai cachi, togliete il cappello ai cachi e passateli nel colino a maglie non troppo strette così da ottenere una purea liscia. Mettete la purea in un pentolino con il burro e la panna acida. Portate ad ebollizione poi passate nel frullatore ad immersione.
Aggiungete ora lo zucchero e il pizzico di sale e la maizena. Cuocere a fuoco medio continuando a mescolare con una frusta a mano fino a quando il composto assumerà la consistenza di una crema. Questa è la preparazione più lunga, ci vorrà un po’ di pazienza prima che sia della consistenza giusta. Mettete la crema in un contenitore e fate raffreddare.

Completate la torta coprendola con uno strato di crema ai cachi fino a raggiungere il bordo. Decorate con altri pistacchi che io ho tagliato a metà.

Consiglio: Per avere un bell’effetto vi consiglio di portare a bollore dell’acqua e poi mettervi i pistacchi per un paio di minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare dieci minuti. Vedrete che la buccia verrà via facilmente.

Guarda tutte le ricette di Rossana Pegurri cliccando qui 

Segui Rossana Pegurri anche su Instagram:

  

0 comments on “Torta Frangipane-Rossana Pegurri-Food BloggerAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pane, Pizza, Lievito Madre e molto altro sui Lievitati.Tutto sui Lievitati con Pizzaskill.

(Partner Delifoodclub)

Scroll Up