Torta Pasticciotto-Rossana Pegurri-Food Blogger

TORTA PASTICCIOTTO

 Rossana Pegurri Food Blogger

Tra le mie preparazioni preferite in cucina un posto speciale è sicuramente riservato alle creme, dense corpose e piene di gusto. Quelle creme che sanno rendere un dolce ancora più dolce e piacevole al palato.

La crema pasticciera per me rappresenta l’eccellenza e mi capita sempre che mi viene una voglia matta di mangiarla e così urge preparare un dolce.

La torta pasticciotto è la versione cresciuta del grande classico della pasticceria italiana: il pasticciotto leccese. Io essendo abbastanza golosa ammetto di preferire questa versione più grande ma solo perché c’è più crema inoltre si prevede anche l’aggiunta di amarene che non pensavo ma hanno aggiunto un loro tocco di sapore. Non vi nego che inizialmente non ero convinta di volerle incorporare nel dolce ma questa volta mi piaceva seguire alla lettera la tradizione e perciò ne ho aggiunte (con parsimonia) e alla fine ho fatto la scelta giusta.

Sempre come tradizione vuole ho usato lo strutto per la preparazione della frolla, non l’avevo mai usato ma reso l’involucro friabilissimo e davvero delizioso.

Questo per me è ha reso la domenica un giorno ancora più speciale e mi ha dato davvero tanta soddisfazione.

Ingredienti:

Per la crema pasticcera:

90 g di zucchero

4 tuorli

50 g di fecola

1 cucchiaio di rum

500 ml di latte

1 pizzico di sale

1 cucchiaino da te di burro

Per la frolla:

500 g di farina 00 (io macinata a pietra)

250 g di strutto

1 uovo intero e 4 tuorli

Scorz grattugiata di 1 limone

1 pizzico di sale

250 g di zucchero di canna

1 albume per lucidare

Procedimento:

Mettete su fuoco basso il latte e fatelo intiepidire, non deve mai arrivare a bollore.

Con le fruste a mono o elettriche lavorate a crema i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi, circa 8/10 minuti.

Quando il latte è tiepido, unite il composto di uova e zucchero. Unite anche la fecola e continuate a mescolare con un frustino a mano. Unite anche il Marsala e il pizzico di sale.

Continuate a mescolare e quando la crema inizia a ispessirsi unite anche il cucchiaino da té di burro. Togliete dal fuoco quando la crema di sarà rappresa.

Versate in un contenitore e mettete subito a contatto con la pellicola. Lasciate raffreddare e se non la usate subito mettere in frigorifero.

Per la frolla, su un piano formate una fontanella con la farine e lo zucchero, mettete al centro lo strutto, i tuorli e l’uovo intero, la scorza e il pizzico di sale. 

Impastate prima creando una sorta di panetto con lo strutto e le uova e un po’ di farina, poi iniziate ad integrare la farina che rimane sui bordi creando un solco nel panetto. Continuate fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Se necessario mettete in frigorifero per 30 minuti. 

Per le amarene, scolate le amarene con un colapasta e sciacquatele rapidamente con un po’ d’acqua fredda corrente. Lasciatele sgocciolare un po’.

Una volta pronte le due preparazioni stendete metà del panetto su un piano infarinato dello spessore di circa mezzo centimetro. Foderate uno stampo, precedentemente imburrato e infarinato, da 24/26 cm di diametro. Posizionate sulla base le amarene. 

Versate la crema e livellatela.

Stendete la restante parte di pasta frolla e posizionatela sopra la torta creando un guscio. Togliete gli eccessi. 

Con un pennello spennellate la superficie con un albume.

Infornate a 180° (a forno già caldo) per 55 minuti. 

Guarda tutte le ricette di Rossana Pegurri cliccando qui 

Segui Rossana Pegurri anche su Instagram:

  

0 comments on “Torta Pasticciotto-Rossana Pegurri-Food BloggerAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up