parrozzo

Parrozzo Abruzzese-Fra Ceck-Food Blogger

PARROZZO ABRUZZESE

Fra CeckFood Blogger

Il Parrozzo è un dolce classico della tradizione abruzzese più recente: si dice che fu ideato per la prima volta nel 1919 da Luigi d’Amico il quale però si ispirò a un’antica ricetta abruzzese di un pane rustico delle mense contadine, decidendo di darne la forma di cupola per ricordare, appunto, le pagnotte rurali. Il primo ad assaggiare il Parrozzo (da pan rozzo) fu l’amico Gabriele D’Annunzio che ne tesse subito le lodi dedicandogli addirittura un sonetto: “la Canzone del Parrozzo”.

A me personalmente ricorda la mia nonna, di origine abruzzese: a casa sua non poteva mai mancare il parrozzo la sera della vigilia e io lo mangiavo solo in quella occasione. Ecco, allora, la ricetta tradizionale del buonissimo parrozzo abruzzese: caratterizzato da un ripieno di mandorle e semolino e da una copertura di cioccolato fondente: irresistibile!

INGREDIENTI (PER UNO STAMPO A SFERA DA 18 CM X 9 CM di H);
8 uova;
200 gr di mandorle;
45 gr di liquore all’amaretto;
270 gr di zucchero semolato;
160 gr di burro;
200 gr di semolino;
2 cucchiaini da caffè di lievito;
Scorza di un limone;
Scorza di una arancia;
Per la copertura: 350 gr di cioccolato fondente.

PREPARAZIONE:

Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale.

A parte, montate anche i tuorli con lo zucchero finché non raddoppieranno di volume. Aggiungete l’amaretto (circa 4 cucchiai), la scorza grattugiata del limone e dell’arancia. Unite poi il burro fuso e la farina di semolino, quella di mandorle, il lievito e un altro cucchiaio di liquore.

Incorporate delicatamente al composto gli albumi che avete precedentemente montato a neve.

Infine, versate il composto in uno stampo a sfera che avrete imburrato e infarinato molto bene.

Infornate a 160 gradi in forno statico preriscaldato per 1 h e 10 min, coprendolo con della carta di alluminio se inizia a scurirsi troppo.

Una volta trascorso il tempo necessario, sfornate e lasciate raffreddare. Dopodiché, sformatelo dallo stampo e riporlo su una gratella, posizionando al di sotto un piatto.

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria con 20 gr di burro, aspettate 1 min e versatelo sul parrozzo ancora caldo in modo che lo ricompra completamente. È possibile recuperare il cioccolato caduto sul piatto sottostante e farlo nuovamente colare sul parrozzo fino a che sarà ancora caldo. Aiutatevi con una spatola se necessario.

Lasciatelo raffreddare per qualche ora e servite.

CONSERVAZIONE:

Potete conservare il parrozzo a temperatura ambiente (mai in frigorifero).

Guarda tutte le ricette di Fra Ceck cliccando qui 

Segui Fra Ceck anche su Instagram:

  

0 comments on “Parrozzo Abruzzese-Fra Ceck-Food BloggerAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pane, Pizza, Lievito Madre e molto altro sui Lievitati.Tutto sui Lievitati con Pizzaskill.

(Partner Delifoodclub)

Scroll Up