Biscotti da Mordere-Rossana Pegurri-Food Blogger

Biscotti da mordere

 Rossana Pegurri Food Blogger

Questi biscotti sono legati al ricordo di mia mamma, alle sue mani che con gesti rapidi e sapienti li impastava sul tavolo della cucina dando loro forma.
Io la osservavo come si osserva un illusionista, rapita da come con sola farina, zucchero e mandorle si possano creare profumi e sapori di buono.
È una delle prime ricette che ho imparato a fare e infatti nel mio ricettario di ricette appuntate e ritagli di giornale è alla seconda pagina.
Ho perso il conto di quante volte li ho preparati e non solo per rivivere il ricordo che ne conservo ma anche perché sono veramente tanto buoni.

Come vedete è una ricetta senza uova né burro, hanno una consistenza molto croccate e un gusto caramellato. Ideali per l’inzuppo.

Ingredienti:
600 g di farina bianca
450 g di zucchero ( se bianco saranno molto più croccanti mentre se li volente un po’ più morbidi usatelo di canna)
500 g di mandorle con la buccia
2 bustine di vanillina
1 cucchiaino da tè di ammoniaca per dolci
1 pizzico di sale
5 cucchiai di acqua
– le dosi sono abbondanti, se non volete farne troppi vi consiglio di dimezzarle

Si conservano chiusi in un barattolo ermetico, durano fino ad un mese.

Procedimento:
In un pentolino versate lo zucchero con i cucchiai di acqua. Fate sciogliere a fiamma molto bassa stando attenti che non si attacchi sul fondo. Lo zucchero dovrà essere ben sciolto e bollente. Più li zucchero è sciolto più saranno croccanti.
In un contenitore capiente versate i restanti ingredienti e create una fontanella.
Quando lo zucchero è pronto versatene metà al centro della fontanella e con una spatola per non scottarvi amalgamate il composto. 

Partite dall’esterno e portate verso l’interno la farina (come per fare le pieghe di un impasto). Dovete lavorare velocemente per evitare che lo zucchero si raffreddi. Dopo averlo lavorato per un minuto, anche meno, aggiungete l’altra metà di zucchero. Per sicurezza tenete in un pentolino dell’acqua calda nel caso in cui l’impasto sia troppo asciutto.
Quando il composto inizierà a prendere forma e non sarà così caldo, versatelo su un piano ben infarinato e lavoratelo con le mani. Dividetelo in due parti e dargli una forma rettangolare allungata e schiacciata come in fotografia, spessore 1,5 cm. 

Con un coltello molto affilato tagliate i biscotti.
Su una placca da forno rivestita posizionate i biscotti non troppo vicini tra loro. 

 
Infornate a 180° per 25 minuti. 

Guarda tutte le ricette di Rossana Pegurri cliccando qui 

Segui Rossana Pegurri anche su Instagram:

  

0 comments on “Biscotti da Mordere-Rossana Pegurri-Food BloggerAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up