Brioche ai Frutti Rossi-Rossana Pegurri-Food Blogger

Brioche ai frutti rossi

 Rossana Pegurri Food Blogger

Voglia di brioche a colazione e di mettere le mani in pasta. I dolci lievitati che preferisco gustare al mattino sono quelli semplici, non troppo carichi ma golosi. Proprio come questa brioche attorcigliata con una farcia di burro, uvetta e frutti rossi e mandorle tostate.

Sapori di un tempo ma con un tocco scenografico che mi piace sempre, infatti per l’intreccio (in realtà molto semplice anche questo una volta svelato) mi sono ispirata a un dolce russo tipico della Pasqua.

Ciò che mi ha più colpito sono le due consistenze che si vengono a creare in cottura, infatti mentre l’interno rimane sofficissimo con delle note burrose, la parte esterna è sfogliata e scrocchiarella.

Il suo inconfondibile profumo di buono ci ha reso impossibile aspettare dall’assaggiarne un pezzo quando era ancora tiepida e in poco era anche finita tant’è che il girono successivo ho replicato nuovamente!

Per l’impasto:

1 uovo grande + 2 tuorli a temperatura ambiente

80 g zucchero

350 g farina

1 pizzico di sale

8 g lievito secco

80 ml latte tiepido

40 g burro sciolto

30 ml succo d’arancia

Scorza di 1 arancia

1 bustina di vanillina

Ripieno:

100 g burro a temperatura ambiente

½ cucchiaio di noce moscata

50 g uvetta

50 g frutti rossi

50 g mandorle tostate

Procedimento:

Sbattete le uova con lo zucchero fino a quando diventano chiare e spumose e saranno raddoppiate di volume.

In una planetaria unite la farina, il lievito e il pizzico di sale. Aggiungete il composto di uova e i restanti ingredienti. Lavorate il composto fino ad quando sarà incordato (circa 10/15 minuti).

Coprite l’impasto con la pellicola e fate raddoppiare. Circa due ore. Ancora meglio una notte in frigorifero. 

Una volta raddoppiata trasferire l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato.

Stendete l’impasto dello spessore di circa 3 mm su un piano leggermente infarinato. La pasta è importante che sia stesa il più fine possibile creando un rettangolo abbastanza grande.

. Spalmate con il burro morbido e cospargere con le uvette, frutti rossi, mandorle e noce moscata.

Arrotolate molto strettamente l’impasto sul suo lato più lungo. Con un coltello dividerlo a metà in lunghezza lasciando l’estremità finale unita. 

Arrotolate la prima sezione su se stessa per formare la base. Poi arrotolate la seconda sezione intorno alla prima salendo.

La parte tagliata deve sempre essere rivolta verso l’esterno cosicché da vedere gli stati. Nascondete la parte finale alla base del vostro vortice.

Trasferire la brioche in uno stampo molto alto da 24 cm di diametro. Io ho usato un foglio di carta forno per aumentare l’altezza. 

Coprire con la pellicola e fare lievitare un’ora circa, o fino al raddoppio.

Preriscaldate il forno a 175°. Infornate, per i primi 30 minuti mantenete la temperatura di preriscaldamento poi abbassate a165° per i successivi 40 minuti. Fate la prova con uno stuzzichino di legno, se esce asciutto è pronto. Lasciate raffreddare e poi spolverizzate con zucchero a velo.

Da servire tiepido.

Guarda tutte le ricette di Rossana Pegurri cliccando qui 

Segui Rossana Pegurri anche su Instagram:

  

0 comments on “Brioche ai Frutti Rossi-Rossana Pegurri-Food BloggerAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up